A different Xmas: l’Intelligenza Artificiale di Huawei accende le tue emozioni


Milano, City Life | 5 Dicembre 2018

LFM Group firma l’organizzazione dell’evento inaugurale del primo albero di Natale  con intelligenza artificiale realizzato che si illumina con le  emozioni.
L’albero di Natale Huawei, grazie all’Intelligenza Artificiale di Mate 20Pro, ha mostrato  con giochi di luce e messaggi video studiati nel minimo dettaglio, il sentiment predominante dei visitatori ripresi dalla fotocamera dei device inseriti all’interno di alcuni totem posizionati nella piazza e all’interno della galleria commerciale.

L’evento  ha celebrato appieno il clima natalizio con ospiti d’eccezione come Rudy Zerbi che ha condotto la serata e Bianca Atzei e Irama che hanno regalato dei mini concerti. Ma uno dei momenti più emozionanti della serata è stata la presentazione del progetto StorySign. Si tratta di un’attività realizzata in collaborazione con l’Ente Nazionale dei Sordi che dimostra come la tecnologia possa veramente venire in aiuto di tutti. L’app StorySign, infatti, sfrutta l’Intelligenza Artificiale per tradurre i libri per bambini nel Linguaggio dei Segni. Sarà sufficiente inquadrare la pagina e Star, un avatar creato appositamente per l’app Huawei, apparirà sullo schermo e tradurrà la storia nella Lingua dei Segni, creando così un’autentica esperienza di lettura.

A different Xmas: l’Intelligenza Artificiale di Huawei accende le tue emozioni


Milano, City Life | 5 Dicembre 2018

LFM Group firma l’organizzazione dell’evento inaugurale del primo albero di Natale  con intelligenza artificiale realizzato che si illumina con le  emozioni.
L’albero di Natale Huawei, grazie all’Intelligenza Artificiale di Mate 20Pro, ha mostrato  con giochi di luce e messaggi video studiati nel minimo dettaglio, il sentiment predominante dei visitatori ripresi dalla fotocamera dei device inseriti all’interno di alcuni totem posizionati nella piazza e all’interno della galleria commerciale.

L’evento  ha celebrato appieno il clima natalizio con ospiti d’eccezione come Rudy Zerbi che ha condotto la serata e Bianca Atzei e Irama che hanno regalato dei mini concerti. Ma uno dei momenti più emozionanti della serata è stata la presentazione del progetto StorySign. Si tratta di un’attività realizzata in collaborazione con l’Ente Nazionale dei Sordi che dimostra come la tecnologia possa veramente venire in aiuto di tutti. L’app StorySign, infatti, sfrutta l’Intelligenza Artificiale per tradurre i libri per bambini nel Linguaggio dei Segni. Sarà sufficiente inquadrare la pagina e Star, un avatar creato appositamente per l’app Huawei, apparirà sullo schermo e tradurrà la storia nella Lingua dei Segni, creando così un’autentica esperienza di lettura.